Prodotti in evidenza

In un mondo, prigioniero di giudizio e pregiudizi, in cui le diversità fanno ancora fatica ad essere considerate come arricchimento invece che come elemento differenziante, in un mondo nel quale ognuno vuole far emergere un proprio concetto di “normalità”, trova una sua dimensione la nuova collezione Macramè Italia.

maglione alpaca macramè

,

90,00
collo lungo in seta

,

45,00
collo corto in seta

,

45,00

,

140,00
gonna tubino nera

,

190,00
gonna portafoglio in ecopelle

,

210,00
gonna palloncino misto lana e seta

,

240,00
Pantalone palazzo verde in viscosa nuova collezione macramè

,

220,00

Ultimi articoli

Aggiornamenti e curiosità dal mondo della moda alla scoperta di nuovi stili e nuove tendenze con un occhio anche al passato. Parleremo di moda etica e moda sostenibile, settore in continua crescita che finalmente è una realtà anche in Italia.

© Manifattura Tessile Salentina soc. Coop. — P.IVA 04594600753

Moda sostenibile: nasce come trend, diventa realtà

La moda sostenibile è la moda del futuro.

Secondo il List Index, il motore di ricerca che analizza le abitudini di oltre 5 milioni di utenti che ogni mese acquistano on line capi di abbigliamento, la richiesta di abbigliamento sostenibile è in continua crescita.

Ma cosa si intende per moda sostenibile? E’ la produzione di abiti utilizzando tessuti naturali come il cotone provenienti da aziende che pongono grande attenzione all’aspetto del risparmio in ogni dinamica produttiva.
Le materie prime, le tecniche di lavorazione, il consumo e il risparmio idrico sono tutti aspetti che vanno tenuti in conto se si vuole produrre una moda sostenibile.

Per l’industria della moda Il profilo ambientale e la provenienza delle materie prime è molto importanti se si vuole produrre una moda etica. I tessuti devono avere le certificazioni che ne garantiscano l’origine, la natura e il processo di lavorazione e trattamento del prodotto.
I valori che un’azienda deve avere presenti per produrre moda etica e sostenibile sono consapevolezza, sostenibilità ed agricoltura biologica.

Secondo gli ultimi dati del List Index l’interesse verso la moda sostenibile è in aumento in tutto il mondo.
List ha pubblicato una classifica di 30 paesi top per ricerca, attenzione e produzione di moda sostenibile che vede ai primi 5 posti Finlandia, Danimarca, Germania, Svezia, Svizzera. Secondo i dati del primo semestre l’Italia si attesta al 12 posto, un ottimo risultato per un paese sempre leader mondiale nel settore della moda.

Ciò che più sorprende è che se qualcuno ci chiedesse di individuare degli oggetti ad alto impatto inquinante, pochi di noi penserebbero ai jeans o alla maglietta che indossiamo. Eppure, l’industria della moda è la seconda industria più inquinante al mondo dopo quella petrolchimica.

Grazie a questa consapevolezza, sempre più protagonisti del settore moda stanno trasformando questo trend in realtà facendo della sostenibilità ambientale il caposaldo del prossimo futuro. Si passa dalla moda sostenibile di tendenza a realtà affermata con collezioni speciali, nuovi materiali, fornitori controllati, politiche green dove la visione comune degli attori dell’industria fashion è trasformare l’industria della moda in ottica di sostenibilità e salvaguardare il futuro del pianeta.



Macramé

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter.

ho letto e accetto la privacy policy